informative

Shock termico

Questa breve nota informativa si propone di introdurre i concetti di stress termico e di shock termico che possono essere indotti nel vetro per effetto dell’esposizione alla radiazione solare e per altri carichi termici, fornendo una panoramica dei fattori da prendere in considerazione e consigli utili ad affrontare il problema.

Il vetro racchiude le funzioni più disparate grazie alle sue proprietà, trasparenza, resistenza alle intemperie e all’ irraggiamento solare.Per questo motivo vetri ad elevate prestazioni termiche vengono utilizzati come materiali termicamente isolanti.

Con la crescita dei requisiti prestazionali del prodotto e la progressiva diffusione di vetrate isolanti anche triple i rischi legati a gradienti termici sono aumentati anche in relazione ai diversi rivestimenti e composizioni.

Il vetro è un materiale fragile, la cui rottura avviene senza segnali premonitori al superamento dei limiti caratteristici del materiale. Un riscaldamento omogeneo del vetro non rappresenta infatti di regola alcun problema, mentre in presenza di un carico termico non omogeneo, possono condurre a rottura.

Di conseguenza, è importante acquisire familiarità con una serie di situazioni che potrebbero comportare l’inevitabile incremento delle sollecitazioni termiche a carico dei vetri installati.

OCCORRE QUINDI VALUTARE :

inerzia termica del tipo di telaio
variazione diurna della temperatura esterna
riscaldamento localizzato ( tubi radianti, radiatori )
ombre prodotte sul vetro ( parti di edificio, frangisole )
elevata intensità della radiazione solare incidente
dimensione della lastra
oggetti o strutture che intrappolano o riflettono il calore nel vetro

L’applicazione a posteriori di adesivi e pitture, soprattutto di colore scuro, su vetri esposti all’ irraggiamento solare diretto comporta sempre un riscaldamento differenziato della lastra, dando origine a sollecitazioni termiche.


pellicola.jpg


applicazione di pellicola


Se una lastra è in parte esposta alla luce solare diretta e in parte ombreggiata, si ha sempre un differenziale del carico termico sul vetro. I vetri ombreggiati soltanto in parte, come in questo caso, presentano un riscaldamento disomogeneo pericoloso.

Bisogna evitare che si verifichi un accumulo di calore provocato da radiatori, fissi o mobili, o da altri sistemi riscaldanti o raffreddanti posizionati troppo vicini al vetro. Anche nelle vetrate a filo pavimento si può generare un accumulo di calore nel caso in cui mobili imbottiti o oggetti di colore scuro (cuscini, arredo…) siano collocati troppo vicino al vetro.


cuscini.jpg


serramento a filo pavimento
cuscini scuri adiacenti alla vetrata


Al fine di evitare i rischi di rotture per shock termico e stress termico del vetro è necessaria un’attenta progettazione, che preveda la scelta di un prodotto idoneo di qualità (vetri e serramenti), un montaggio a regola d’arte ed un utilizzo corretto da parte del consumatore.



A PHP Error was encountered

Severity: Notice

Message: Undefined property: stdClass::$photogallery

Filename: template/blog_single_post.php

Line Number: 32

A PHP Error was encountered

Severity: Notice

Message: Trying to get property of non-object

Filename: template/blog_single_post.php

Line Number: 32