Prodotti


Gamma e brevi Linee Guida Tecniche



  • VETRI TEMPERATI

Il vetro temprato termicamente è circa quattro volte più resistente di un vetro ricotto dello stesso spessore e di uguale configurazione, e deve rispondere ai requisiti della normativa EN 12150: parti 1 e 2. In caso di rottura si frantumerà in numerosi frammenti di dimensioni relativamente piccole, che avranno meno probabilità di provocare ferite gravi. Il tipico processo di produzione del vetro temprato termicamente prevede il riscaldamento del vetro fino a oltre 600° Celsius, seguito da un rapido raffreddamento volto a bloccare le superfici del vetro in uno stato di compressione e l‘interno in uno stato di tensione. Il vetro temprato è spesso chiamato “vetro di sicurezza“, in quanto ottempera a tutti i requisiti stabiliti dalle varie “Normative e standard europei per gli edifici“, che fissano gli standard per i vetri di sicurezza. Questo tipo di vetro è creato per l‘utilizzo in vetrazioni generiche. In particolare qualora sia richiesta una resistenza maggiore per resistere al carico del vento e allo stress termico.

I vetri temprati conservano le proprietà luminose ed energetiche del prodotto di base. Una volta temprati non possono più essere tagliati né lavorati.


vetro_temperato.jpg



  • VETRI BLINDATI

Utilizzando un plastico trasparente e resistente, con una struttura più complessa (molteplici strati di vetro e intercalare assai spessi) rispetto al tradizionale vetro stratificato, questo vetro assicura la massima protezione ed è perciò particolarmente indicato per banche, negozi …

RESISTENZA AI PROIETTILI

Il vetro viene classificato in funzione della sua resistenza all’ attraversamento da parte a parte di proiettili sparati perpendicolarmente alla superficie della lastra. La prova è superata se nessuno dei proiettili perfora le lastre in prova. La classe indica a quale arma/munizionamento resiste il tipo di vetro provato. Il livello di protezione da ottenere dipende dall’entità del rischio al quale vanno incontro le persone o i beni da proteggere.

Indicato per : sportelli bancari, uffici postali, abitazioni private isolate ...


vetro-antisfondamento_NG2.jpg



  • VETRI STRATIFICATI

Creato con l’unico scopo di garantire la sicurezza delle persone, i stratificati di aspetto identico al vetro normale, ma sufficientemente resistenti per fornire un’adeguata protezione contro il rischio d’infortunio, di cadute, di effrazione e di atti vandalici. La protezione trasparente è garantita da un intercalare di PVB (polivinilbutirrale), una materia plastica.

Il PVB agisce come adesivo e separatore tra le lastre di vetro, modificandone le prestazioni meccaniche, termiche ed acustiche.

L’intercalare in PVB, inoltre, è in grado di abbattere la trasmissione di raggi UV, responsabili del deterioramento cromatico degli interni.

Sottoposto a diverse prove di impatto, il livello di sicurezza di questo vetro è funzione dello spessore e della configurazione. Grazie all’ applicazione di determinati strati di PVB, float colorato e rivestimenti specifici, è possibile migliorare le caratteristiche di funzionalità e sicurezza del vetro.

Le principali funzioni di questa gamma sono:

Antiferita

Il vetro stratificato Antiferita, che deve essere utilizzato ogni qualvolta sussiste un rischio per l’incolumità delle persone, trova naturalmente un vastissimo campo di applicazioni sia negli ambienti privati che in quelli pubblici.


Anticaduta

Questa tipologia di vetri deve essere utilizzata ogni qualvolta sussista il rischio che in conseguenza della rottura del vetro si possa cadere nel vuoto da un’altezza uguale o superiore a un metro causando danni a persone o cose.


Antieffrazione

Questi stratificati di sicurezza trovano il loro impiego in tutte quelle applicazioni in cui esiste un’esigenza di sicurezza particolare come, nei serramenti di piani bassi, in vetrine di negozi ...

Isolamento acustico

Un vetro è in grado di ridurre tanto più il passaggio del rumore quanto maggiore è la sua massa. Tuttavia un vetro semplice, anche se di forte spessore, non isola in maniera uniforme al variare delle frequenze del rumore. Il vetro stratificato è adatto per l’isolamento acustico perché abbina all’azione del vetro (massa) anche l’azione dell’intercalare plastico, frapposto, tra le lastre.

Un particolare PVB acustico, agendo come ammortizzatore, tra le lastre di vetro dello stratificato, attenua la vibrazione diminuendo decisamente il passaggio del rumore.


vetro-stratificato-2.jpg



  • VETRI PEDONABILI

Per le superfici calpestabili di pedane, sale, scale, luoghi di riunione, viene richiesto di sopportare carichi di circa 4000N/m2. Quando si utiliza il vetro il carico è alzato a 7000 N/m2. In questo modo si ottiene che il vetro stratificato è in grado di sopportare i sovraccarichi previsiti anche in caso di rottura di una delle lastre costituenti.

Il dimensionamento del vetro viene calcolato con l'utilizzo della formula di Timoshenko, considerando un appoggio continuo perimetrale.Il carico unitario amissibile a flessione è di 10 N/mm2 con un coefficente di sicurezza 4.

Raccomandazioni particolari:

-in caso di superfici illuminate, per evitare un riscaldamento eccessivo delle lastre che crea il rischi di rottura per shock termico, bisogna che la sorgente luminosa sia a luce fredda e disti almeno 40 cm dalla lastra. In alternativa deve essere prevista una ventilazione tra la sorgente luminosa e la lastra che impedisca il riscaldamento del vetro.

-Per ragioni di sicurezza è opportuno segnalare che se bagnati, i pavimenti di vetri diventano scivolosiLa sigillatura con silicone dovrà essere particolarmente accurata per evitare che infiltrazioni di acqua o altre sostanze possano danneggiare il PVB. Naturalmente, il silicone deve essere compatibile con il PVB.

-In presenza di azioni dinamiche quali salti, ecc. la superficie delle singole lastre deve essere dimezzata.

Campi di impiego

Pavimenti in vetro usati per le piste da ballo, lucernari,camminamenti per scavi archeologici, rosoni stradali, pedani, gradini per scale, ecc.

Posa in opera

Le lastre devono appoggiare in modo continuo su tutti i quattro lati. La struttura di appoggio deve essere rigida in modo da assicurare la planarità dell'appoggio, condizione essenziale per evitare la rottura delle lastre.

La larghezza dell'appoggio, deve esser pari a 1.5 per lo spessore della lastra.

Tra la lastra e la superficie metallica di appoggio va applicata una guarnizione continua in neoprene. Il telaio dovrà essere isoltato dal cemento mediante sigillanti al silicone che impediscono infiltrazioni d'acqua

img1.png

Il gioco laterale dovrà essere di 5 mm ± 1, i tasselli laterali in elastomero durezza 60 IRHD dovranno essere inseriti e ben serrati nella parte inferiore dello spessore, la parte superiore dovrà essere tamponata in silicone per una profondità di almeno 6 mm.

img2.png


Nella nostra area riservata, info&FAQ's è possibile utilizzare un programma di calcolo spessore vetro per calpestabili.


cat-pixel-flooring-2014.jpg



  • VETRI TAGLIAFUOCO

Caratteristiche - Vetri stratificati resistenti al fuoco

Composti da vetri Planibel chiari e da intercalari intumescenti trasparenti, in caso di incendio questi vetri si trasformano in schermi opachi che garantiscono una tenuta alle fiamme e limitano o bloccano la propagazione del calore.

Applicazioni - La scelta dipenderà :

dalla resistenza al fuoco prevista dalla normativa nazionale dal tipo di applicazione telaio in alluminio, acciaio o legno a seconda delle omologazioni.


  • VETRI ARMATI

Vetri piani o vetri stampati con reticolo metallico incorporato. Tutti i vetri armati sono disponibili in colore chiaro.

vetro-retinato_NG3.jpg




Vetro per interni e decorativo

Offritevi uno stile incomparabile


Il vetro può creare interni straordinari e unici, che si fondono integralmente con l'atmosfera e l'arredamento della casa o dell'ufficio. Dagli specchi ai divisori ,dalle pareti da doccia ai piani di tavolo, conferisce impatto e valore a ogni ambiente.



  • VETRI STAMPATI e COLORATI

Vetri ornamentali, dal disegno elegante, traslucidità e privacy si abbinano delicatamente. Lo stampato decorativo si caratterizza per il motivo impresso nella superficie, su una o entrambe le facce di una lastra di vetro chiaro. o colorato. Indicato per porte, pareti divisorie dove non si vuol vedere attraverso il vetro, che però lascia passare la luce. È possibile scegliere da una gamma selezionata, motivi geometrici, di tendenza, classici, contemporanei o esclusivi, disponibili in un’ampia varietà di formati, dimensioni e spessori.


  • VETRI SATINATI

Con la sua finitura satinata di alta qualità, il vetro satinato permette di raggiungere un ottimo compromesso tra privacy ed una elevata trasmissione luminosa. La trasformazione professionale su grandi lastre volta a garantire uniformità e stabilità gli conferisce una finitura omogenea, è apprezzato inoltre per la sua raffinata estetica.

Il vetro satinato è disponibile in lastra monolitica e stratificata.


  • SPECCHI – SPECCHI DI SICUREZZA

Spesso si tende ad installare specchi nei bagni e nelle cucine, dove l’elevata umidità provoca nel corso del tempo fenomeni di corrosione, formazione di macchie ed effetti di velatura. Ma l’ultima generazione della linea di specchi ecologici ad alta tecnologia di AGC è 10 volte più resistente alla corrosione secondo i requisiti del test CASS e 3 volte più resistente ai graffi rispetto agli specchi tradizionali. Inoltre, Mirox 3G non contiene né rame né formaldeide e soddisfa i criteri della direttiva europea RoHS (< 0,1% di piombo); in tal modo, gli installatori e i trasformatori sono consapevoli di utilizzare prodotti rispettosi dell’ambiente. E gli utenti finali sanno di avere un prodotto di lunga durata.

Esclusivamente destinato ad un uso per interni:utilizzato in molteplici applicazioni funzionali e decorative in interno, come rivestimenti murali, porte di guardaroba e arredi, garantisce una lunga durata nei tipici ambienti umidi (cucine, bagni, …).

Gli specchi possono diventare di sicurezza applicando una pellicola in polipropilene antischeggia sul dorso dello specchio (Mirox 3G SAFE+, Mirox MNGE SAFE+). In caso di rottura, i frammenti rimangono incollati alla pellicola SAFE+


Documento AGC Glass Europe

A PHP Error was encountered

Severity: Notice

Message: Trying to get property of non-object

Filename: template/static.php

Line Number: 18

A PHP Error was encountered

Severity: Notice

Message: Trying to get property of non-object

Filename: template/static.php

Line Number: 35

  • Ultime News

    Nuova regolamentazione ENERGETICA

    04/12/2015 – La Gazzetta Ufficiale ha pubblicato le nuove disposizioni in merito alla disciplina degli Edifici ad Energia ...

    DoP

    DOP DICHIARAZIONE DI PRESTAZIONE

    Informiamo la nostra clientela che, a partire dal 1 Marzo 2017, a seguito della fornitura ...

    Lavori particolari



    -
    ...